I vincitori del bando Intercultura- Fondazione Pesenti A.A. 2022-23

26 Maggio 2022 – Si è tenuta ieri sera a Bergamo la serata organizzata dal centro Locale di Bergamo di Intercultura dedicata agli studenti vincitori del bando A.A. 2022-23.

In questa occasione, erano presenti alcuni dei vincitori delle borse di studio “Fondazione Pesenti”, che prosegue anche quest’anno la preziosa collaborazione con Intercultura.

Si tratta di un’iniziativa di grande impatto sul territorio, che in questi anni è cresciuta come progetto educativo di eccellenza per la formazione all’internazionalizzazione e all’interculturalità di giovani studenti della provincia di Bergamo.

La collaborazione di Fondazione Pesenti con Intercultura -nata nel corso dell’anno scolastico 2009/2010- in oltre un decennio è cresciuta coinvolgendo circa 40 studenti eccellenti, che hanno avuto l’opportunità di vivere in prima persona un intero anno scolastico in contesti profondamente diversi da un punto di vista formativo, sociale e culturale.

Le borse di studio per l’anno scolastico 2022/23 sono state assegnate a studenti residenti sul territorio:

Luca Ripamonti (programma annuale in Messico)
Annalisa Riccardi (programma annuale in Repubblica Ceca)
Omar Dominoni (programma annuale a Panama)
Silvia Danesi (programma annuale in Thailandia)

Erano presenti alla premiazione anche alcuni studenti che hanno partecipato alle edizioni passate, come Julia che è andata a Hong Kong nel 2019, quest’anno ha la maturità, e grazie alla sua esperienza con Intercultura sta valutando la possibilità di frequentare l’università all’estero. Oppure Simona, che ha partecipato al programma di scambio negli USA, ha deciso di iscriversi a giurisprudenza a Trento e vuole lavorare nelle istituzioni europee.


Gli studenti

Luca Ripamonti

Programma: annuale in Messico

Scuola: Istituto Scolastico “Federici” – Trescore Balneario (BG)

Luca vive a Trescore Balneario (BG) insieme ai genitori e alle due sorelle minori. La madre lavora come parrucchiera e il padre fa l’operaio metalmeccanico. Luca va molto d’accordo con tutta la famiglia e, essendo il maggiore, aiuta i genitori in casa prendendosi cura delle sorelle. È un ragazzo socievole, curioso ed interessato alle culture straniere.

Frequenta il liceo linguistico, dove studia inglese, spagnolo e francese, ottenendo voti eccellenti. Oltre allo studio, Luca impegna il suo tempo allenandosi, ascoltando musica e guardando film e serie TV.

Il sogno di Luca è quello di esplorare il mondo, per questo ha scelto di vivere l’esperienza di Intercultura. Non vede l’ora di entrare in contatto con persone e culture nuove, ed è pronto ad affrontare tutte le sfide che gli si presenteranno.

Luca Ripamonti, programma annuale in Messico

Annalisa Riccardi

Programma: annuale in Repubblica Ceca

Scuola: Istituto Scolastico “Amaldi’ – Alzano Lombardo (BG)

Annalisa vive ad Alzano Lombardo (BG) insieme alla madre, che lavora come impiegata in una cooperativa, e alla sorella minore. I genitori sono separati e il padre di Annalisa, che fa il giardiniere, vive in un’altra città. Annalisa ha anche un fratello e una sorella più grandi, che vivono fuori casa. Annalisa è una ragazza determinata, che lavora sodo per raggiungere i suoi obiettivi, è disponibile e sempre pronta ad aiutare gli altri.

Frequenta il liceo scientifico a indirizzo sportivo, con ottimi risultati. Le sue materie preferite sono matematica e fisica. Annalisa ama molto lo sport, infatti le piace sciare, andare in bici, fare arrampicata e trekking. Frequenta alcuni corsi extra curriculari organizzati dalla scuola, per esempio di informatica, e nel tempo libero ama leggere. In futuro vorrebbe frequentare l’accademia militare. Ha deciso di partecipare al programma all’estero per mettersi alla prova e combattere la propria timidezza.

Annalisa Riccardi, programma annuale in Repubblica Ceca

Omar Dominoni

Programma: annuale a Panama

Scuola: Istituto Scolastico “Valle Seriana” – Gazzaniga (BG)

Omar vive ad Albino (BG) insieme alla madre, che fa l’infermiera, e alla sorella minore. Omar è un ragazzo indipendente, socievole e che sa adattarsi facilmente a diverse situazioni. Dato il suo interesse per le materie scientifiche, ha scelto di frequentare il liceo scientifico, dove ottiene voti molto buoni. È molto interessato a biologia, fisica, meccanica e matematica.

Omar è un ragazzo sportivo, per lui è importante fare attività fisica, infatti, pratica nuoto da molti anni e quando può gli piace andare in bici e a correre. Con l’esperienza all’estero, spera di potersi integrare in un nuovo contesto, mettendosi alla prova e maturando.

Omar Dominoni, programma annuale a Panama

Silvia Danesi

Programma: annuale in Thailandia

Scuola: Istituto Scolastico “Giacomo e Pio Manzù’” – Bergamo

Silvia vive a Villongo (BG) insieme ai genitori, ai due fratelli e alla sorella maggiori. Il padre è un artigiano e la madre una casalinga. Silvia ha un ottimo rapporto con tutti i membri della famiglia ed è molto legata ai fratelli maggiori. E’ una ragazza aperta e curiosa, che si impegna sempre al massimo in tutto quello che fa.

Frequenta il liceo artistico, dove le sue materie preferite sono pittura e scultura. Nel tempo libero le piace creare gioielli di alluminio ed oggetti in creta. Fa parte del gruppo bandistico del suo paese, dove suona il corno; canta in un coro e fa parte del gruppo scout locale.

Con Intercultura si aspetta di vivere un’esperienza formativa a livello personale, stringendo amicizie con persone diverse e conoscendo una nuova cultura.

 


Fondazione Pesenti si propone come strumento per la promozione e la diffusione di una cultura dell’innovazione intesa come sviluppo di idee, progetti e azioni capaci di creare un impatto positivo a livello sociale, ambientale e culturale. La Fondazione sviluppa moderne forme d’interazione tra settore pubblico, settore privato for-profit e no-profit, con l’ideazione di soluzioni sostenibili che vadano incontro alle principali sfide sociali. Le nuove aree di focalizzazione – accanto al tradizionale interesse per la tutela del patrimonio storico-artistico nazionale, i programmi scientifico-formativi, i convegni e le pubblicazioni divulgativi, i progetti umanitari e di solidarietà sociale – sono finalizzate a promuovere e sostenere iniziative con un impatto positivo nella creazione di nuove imprese di rilevante contenuto sociale sviluppate soprattutto dalle nuove generazioni.

Associazione Intercultura Onlus da oltre 60 anni promuove il dialogo interculturale attraverso programmi di scambi internazionali che coinvolgono migliaia di giovani e famiglie in tutto il mondo. Opera per favorire l’internazionalizzazione della scuola italiana fornendo esempi di buone pratiche e sessioni di formazione sulla gestione degli scambi (è Ente accreditato per la Formazione del personale della scuola presso il Ministero dell’Istruzione). L’Associazione offre borse di studio per favorire la mobilità studentesca internazionale di giovani meritevoli. I Ministeri dell’Istruzione e degli Affari Esteri aderiscono alla Fondazione Intercultura e ne sostengono le attività.

 

Scarica la locandina 2022-2023


www.intercultura.it/fondazione-pesenti