Fondazione Pesenti & “Shaping the City”

A Forum for Sustainable Cities and Communities, alla 17ma Mostra Internazionale di Architettura 2021

Il 15 e 16 ottobre 2021, Allen Sayegh e Stefano Andreani hanno discusso del futuro dei nostri ambienti costruiti, condividendo alcuni approfondimenti dal libro Responsive Environments di Actar Publishers e dai progetti di ricerca parte dell’iniziativa congiunta di REAL Lab di Harvard GSD e Università degli Studi di Bergamo, sostenuta dalla Fondazione Pesenti, nell’ambito del progetto “Real Cities – Bergamo 2035. La conferenza si è svolta nell’iconico Palazzo Michiel ed è stata trasmessa in streaming online sul canale YouTube di ECC Italia.

“Shaping the City” ha affrontato il tema dell’urbanizzazione contemporanea, presentando e poi discutendo alcune tematiche chiave che definiscono la città, grazie al contributo di un gruppo di accademici, urbanisti e designer, architetti, decisori politici e studiosi. Attraverso presentazioni e tavole rotonde, il forum ha discusso i temi fondamentali che condizionano e definiscono le città del mondo.

I relatori

Tra i relatori, vari esperti internazionali, come il Vincitore del Leone d’Oro e Curatore del Padiglione Nazionale degli Emirati Arabi Uniti Wael Al Awar, il Direttore di Domus Walter Mariotti, Nadia Mounajjed Ricercatrice Universitaria della Facoltà di Architettura presso l’Università di Abu Dhabi, Francesco Musco Professore e Head of Planning and Climate Change Lab presso l’Università IUAV a Venezia.

I temi

Re-Imagining the City” ha esplorato come la dimensione morfologica, inglobando sia il carattere architettonico che l’ambiente urbano, crei una vera e propria identità della città. La tavola rotonda ha avuto al centro l’analisi delle caratteristiche sensoriali ed esperienziali in architettura e gli elementi distintivi degli spazi urbani, che ruotano attorno alle attività quotidiane del cittadino.

Climate Change and Resilient Cities” ha analizzato le interazioni con i sistemi urbani circostanti, affrontando il tema della resilienza urbana e dell’adattamento ai cambiamenti climatici, nella progettazione e costruzione delle città.

Le città sono i motori del cambiamento e rappresentano un’opportunità per plasmare il futuro di milioni di abitanti. “Building Through Technology” si è focalizzato sulle possibilità di utilizzo dei nuovi materiali sostenibili accanto a quelli vernacolari (locali), nelle diverse soluzioni costruttive. Studiando le ultime tendenze e tecnologie in architettura, accanto all’utilizzo dei materiali più innovativi. Durante il progetto sono state analizzate delle Best practices con l’obiettivo di identificare materiali da costruzione ecologici e alternativi per aiutare a combattere il cambiamento climatico.

“Architecture for the People” ha studiato come i progetti di rigenerazione urbana, l’edilizia sociale e le politiche urbane, abbiano riattivato alcune aree trascurate del tessuto della città, promuovendo il dinamismo e lo sviluppo sociale. Il progetto si è focalizzato su approcci alternativi all’alloggio tradizionale, tenendo conto di grandi tematiche urgenti, come i flussi migratori legati fattori geopolitici, nonché il tema del riscaldamento globale e le questioni ambientali.


Shaping the City – Forum for sustainable cities and communities from VeniceDocumentationProject on Vimeo.


APPROFONDIMENTI

timespaceexistence.com/shapingthecity