Giovanna Mazzoleni

giovanna mazzoleniGiovanna Mazzoleni è Professore Associato confermato di Patologia Generale, in servizio presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Brescia.

Dal 1995 è titolare dell’insegnamento “Fisiopatologia Generale” (CLM in Medicina e Chirurgia), dei Corsi di Patologia Generale e di Fisiopatologia (vari CL delle Professioni Sanitarie) e responsabile del Coordinamento Didattico dei Corsi Integrati di afferenza dei Corsi di Patologia Generale sopra citati, presso l’Università degli Studi di Brescia.

Dal 2014 è Vice-Direttore del Centro Universitario Inter-dipartimentale di Ricerca “Modelli Integrati di Studio per la Tutela della Salute e la Prevenzione negli Ambienti di Vita e di Lavoro” (MISTRAL), dell’Università degli Studi di Brescia.

A partire dall’anno 1990 ha attivamente partecipato, in qualità di coordinatore scientifico (scientific manager / project manager), a vari progetti finanziati dalla Comunità Europea (Bridge BIOT-CT91-0261; Biotechnology BIO4-CT97-2148; EXERA LSHB-CT2006-037168; LIFE12 ENV/IT/000614 MAPEC_LIFE), e a programmi di ricerca, nazionali ed internazionali, aventi quale specifico obiettivo lo sviluppo di innovativi modelli in vitro da utilizzarsi quali sistemi affidabili per il testing in ambito farmaco-tossicologico, e anche specificamente finalizzati a obiettivi nell’ambito della medicina traslazionale in campo oncologico (“patient targeted therapy”). In collaborazione con varie Cattedre di Medicina del Lavoro, Igiene Industriale e Ingegneria Ambientale e del Territorio, ha, inoltre, coordinato l’attività di diversi gruppi di ricerca nell’ambito di progetti nazionali inter-universitari, aventi, ad oggetto, l’indagine in vitro dei meccanismi responsabili della tossicità organo-/tessuto-specifica di metalli pesanti e composti interferenti endocrini (EDs). Più recentemente si è occupata di temi inerenti la biomedicina spaziale e, in particolare, dello studio della fisiopatogenesi dell’osteodistrofia indotta dalla microgravità.

Ha ricoperto, nel corso della sua carriera, varie cariche accademiche istituzionali e ruoli dirigenziali nell’ambito di Centri di Studio e di Ricerca. È membro di diverse Società Scientifiche nazionali ed internazionali, con interessi nel campo della fisiopatologia sperimentale, della tossicologia e della medicina spaziale; ha presentato relazioni a più di 100 congressi nazionali e internazionali ed è autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche indicizzate con “international peer review” in questi ambiti (full papers, capitoli di libri e full-abstracts). È autore/co-autore di testi didattici relativi a materie del proprio settore.