ULTIMA EDIZIONE

18 dicembre 2019 – Si è tenuta oggi presso il Centro Congressi Papa Giovanni XXIII di Bergamo la presentazione del libro “Ultima Edizione. Storie nere dagli archivi de La Notte” e incontro con gli autori Alan Maglio, Luca Matarazzo e Salvatore Garzillo, con la presenza di Maurizio Donelli (Corriere della Sera) e Franco Cattaneo (L’Eco di Bergamo).

La storia de “La Notte” in un sorprendente libro di foto ed interviste: oltre 300 pagine di immagini, in maggioranza inedite, per ricostruire un’epoca, con il contributo di giornalisti e fotografi che hanno lavorato per La Notte, un quotidiano che ha fatto della cronaca nera la storia dell’immaginario. È da questo straordinario lavoro editoriale che prende avvio l’incontro organizzato da Fondazione Pesenti con i curatori del volume “Ultima edizione” Alan Maglio, Luca Matarazzo e Salvatore Garzillo, con la presenza di Maurizio Donelli (Corriere della Sera) e Franco Cattaneo (L’Eco di Bergamo).


Salvatore Garzillo, Maurizio Donelli, Franco Cattaneo, Alan Maglio, Luca Matarazzo all’incontro di presentazione del libro Ultima Edizione, presso il Centro Congressi di Bergamo

La recente pubblicazione di un bellissimo libro fotografico e di interviste inedite basato sugli archivi del quotidiano milanese La Notte (“Ultima edizione” a cura dei fotografi Alan Maglio e Luca Matarazzo e del cronista dell’Ansa Salvatore Garzillo, pubblicato da Milieu Edizioni) è l’occasione per riparlare della grande “cronaca nera” degli Anni ’60/’70/’80 e di un giornale che, a suo modo, ha fatto scuola ed ha anticipato i tempi.

Quotidiano italiano pubblicato dal 1952 al 1995, creato dall’editore Carlo Pesenti in vista delle elezioni politiche del 1953, vide come direttore Nino Nutrizio, al tempo noto come cronista sportivo, il quale riuscì a dar vita ad una testata che durò a lungo. In poco tempo La Notte divenne uno dei giornali più diffusi negli anni Cinquanta e Sessanta, la tiratura salì costantemente sino a raggiungere le 250mila copie, con tre edizioni al giorno: alle undici del mattino, alle due e alle cinque del pomeriggio.

Punto di riferimento per la cronaca milanese e nazionale, la Notte è divenuta celebre soprattutto per le sue pagine di cronaca nera, accompagnate da un incredibile lavoro fotografico: scene del crimine, armi del delitto, arresti e volti dei colpevoli per la prima volta venivano mostrati con immediatezza e immagini di grande impatto e qualità.

Maurizio Donelli, Ex cronista de la Notte e caporedattore del Corriere della Sera, mostra l’edizione straordinaria de La Notte durante l’incontro di presentazione del libro Ultima Edizione, presso il Centro Congressi di Bergamo
Maurizio Donelli
Alan Maglio, artista e fotografo, tra gli autori di “Ultima Edizione. Storie nere dagli archivi della notte” all’incontro di presentazione del libro
Luca Matarazzo, Fotoreporte e artista

Alan Maglio

(1979) è un artista e fotografo nato a Milano. La sua ricerca – presentata in mostre nazionali e internazionali – comprende la reinterpretazione di materiali d’archivio, attraverso strumenti quali il collage e il cinema. È regista di “Asmarina” (2015) e “Milano Centrale – Stories from the Train Station” (2007), due film in cui indaga l’identità culturale delle comunità africane presenti in Italia. Il suo recente progetto “Nuda proprietà” lo ha portato a fotografare oltre cinquecento interni di appartamenti milanesi, creando così un archivio intimo dei luoghi abitati.

Luca Matarazzo

(1982) è un fotoreporter e artista nato a Milano. Dopo la scuola di fotogiornalismo di Contrasto, inizia a collaborare con la storica agenzia Tam Tam Fotografie, per poi approdare all’ Agenzia Fotogramma. Le sue fotografie e reportage vengono pubblicati dai principali quotidiani come Corriere della Sera, La Repubblica e da settimanali nazionali ed esteri. Nel 2016 ha vinto il “Premio Guido Vergani – Fotografo/Cronista dell’anno”. La sua ricerca artistica si esprime nella sperimentazione di diversi linguaggi tra cui il collage, la fotografia istantanea e l’uso “improprio” di strumenti di acquisizione digitale.

Salvatore Garzillo 

(1987) è un giornalista nato e cresciuto a Napoli, dove a 17 anni inizia a collaborare con testate locali. Nel 2010 arriva a Milano per lavorare a Libero. L’ anno seguente viene scelto da Ansa e gruppo Il Messaggero come cronista di nera. Ha seguito i principali casi di cronaca italiana degli ultimi anni e realizzato reportage in Afghanistan, Kosovo, Grecia e Ucraina, pubblicati anche da Corriere della Sera e Rolling Stone. Nel 2016 ha ricevuto la menzione speciale al “Premio Guido Vergani – Cronista dell’anno”. Ha sempre due penne in tasca e disegna ovunque, scontrini compresi. I disegni migliori sono nel quaderno che porta con sé in questura, sopra le pagine fitte di appunti dei casi che segue quotidianamente.

Maurizio Donelli

genovese, attualmente caporedattore al Corriere della Sera, è stato cronista del quotidiano La Notte. Ha due passioni: il Genoa (da sempre) e la caccia (da molti anni). Nel suo percorso professionale si è occupato di tutto. Cronaca bianca, cronaca nera, politica, costume, economia e motori.

Franco Cattaneo

giornalista di Bergamo, ha ricevuto il premio Vergani “Vita da cronista”. È stato per 12 anni vice direttore de L’Eco di Bergamo e per 18 anni corrispondente del Corriere della Sera da Bergamo. Attualmente è editorialista de L’Eco di Bergamo.



SCARICA IL LIBRETTO