LA SOSTENIBILITÀ DELLE UTOPIE

12 dicembre 2019 – Si è tenuto oggi presso la Fondazione Corriere della Sera l’incontro dal titolo “LA SOSTENIBILITÀ DELLE UTOPIE” con Giacomo Poretti | Miriam Martinelli | Lia Quartapelle | Alessio Rocca | Alessandro Rosina coordina Nicola Saldutti

I convegni sono uno dei principali momenti “pubblici” della Fondazione Pesenti, che hanno visto la partecipazione dei più autorevoli rappresentanti del mondo accademico, istituzionale, dei media e della società civile (dai Premi Nobel per l’economia Stiglitz e Spence, all’ex governatore della Banca centrale indiana Raghuram Rajan, a figure come Alex Zanardi). A partire dal 2018, la Fondazione Pesenti ha finalizzato una prestigiosa partnership con la Fondazione Corriere, volta a promuovere con sempre maggiore efficacia e a un pubblico sempre più esteso (non solo geograficamente) i temi di attualità proposti.


 

Carlo Pesenti, Presidente Fondazione Pesenti al convegno “La sostenibilità delle utopie”, presso la Fondazione Corriere

L’ambizione di questo appuntamento è quella di interrogarsi su come trovare una risposta strutturata alle istanze promosse dalle nuove generazioni, dall’allarme ambientalista lanciato da Greta Thunberg (appena nominata

“Persona dell’Anno” dalla rivista “Time”, conquistando la copertina che dal 1927 ogni dicembre il magazine attribuisce alla persona che ha maggiormente segnato gli ultimi 12 mesi) ai nuovi movimenti che chiamano a una visione più inclusiva e di comunità.

Come dare seguito a movimenti, manifestazioni e azioni che sono stati capaci di risvegliare una partecipazione diretta e di mobilitare soprattutto i più giovani verso ideali “alti”?

Giacomo Poretti al convegno “La sostenibilità delle utopie”, presso la Fondazione Corriere
Mimriam Martinelli, Studentessa Istituto Tecnico Agrario di Noverasco d’Opera, attivista italiana dei Fridays for Future, al convegno “La sostenibilità delle utopie”, presso la Fondazione Corriere
Alessio Rocca, Presidente del consiglio degli studenti, studente di Ingegneria, Politecnico di Milano, al convegno LA SOSTENIBILITÀ DELLE UTOPIE. Quali risposte ai sogni nel cassetto delle nuove generazioni?
Alessandro Rosina, Professore Ordinario di Demografia, Università Cattolica di Milano
Nicola Saldutti, Caporedattore Economia Corriere della Sera, coordinatore dell’incontro alla Fondazione Corriere “LA SOSTENIBILITÀ DELLE UTOPIE. Quali risposte ai sogni nel cassetto delle nuove generazioni?”
Lia Quartapelle, Deputata
Piergaetano Marchetti, Presidente Fondazione Corriere della Sera
Carlo Pesenti
Giacomo Poretti

PIERGAETANO MARCHETTI

Presidente Fondazione Corriere della Sera

Presidente della Fondazione Corriere della Sera dal 2004.  Professore ordinario di Diritto Industriale e Commerciale nell’Università degli Studi di Parma e quindi nell’Università Bocconi di Milano, ove attualmente è professore emerito. Autore di numerose pubblicazioni in materia di disciplina della concorrenza, diritto societario, mercati mobiliari, diritto industriale, privatizzazioni, editoria. Ha fatto parte della commissione che ha predisposto il Testo Unico della Finanza e per la riforma generale del diritto societario. Ha fatto parte altresì del Comitato di Consulenza e Garanzia per le privatizzazioni ed è componente del Comitato Tecnico per il Codice di Autodisciplina delle società quotate. Notaio, è stato presidente del consiglio di amministrazione di Rcs MediaGroup, membro del consiglio di amministrazione di Generali, Bpm, Saipem, sindaco in Mediobanca. Piergaetano Marchetti è co-autore del libro “Europa nonostante tutto” (La nave di Teseo, 2019).

 

CARLO PESENTI

Presidente Fondazione Pesenti

Presidente della Fondazione Cav. Lav. Carlo Pesenti, che si dedica a progetti no-profit di innovazione sociale, economica, tecnologica, scientifica e culturale. Dal 1999 siede nel Consiglio di Amministrazione di Italmobiliare, Investment Holding quotata alla Borsa di Milano. Nel 2001 ne diviene Direttore Generale e nel maggio 2014 è nominato Consigliere Delegato. Dopo aver presieduto la Commissione che ha varato la riforma di Confindustria, è membro permanente del Consiglio Generale della confederazione di cui è stato Vice Presidente (2014-2016). Dal 2017 è membro dell’Advisory Board di Assolombarda. Consigliere di ISPI. È Co-Presidente dell’Italy-Thailand Business Forum. È inoltre Consigliere della Fondazione San Patrignano.

 

GIACOMO PORETTI

Comico, attore e sceneggiatore

Giacomo Poretti è attore, comico e regista. Nasce in una famiglia di operai del legnanese e, frequentando l’oratorio, si appassiona al teatro. Abbandona gli studi da geometra per andare a lavorare in fabbrica come metalmeccanico, poi a 18 anni entra in ospedale come infermiere. Dopo aver partecipato a diverse trasmissioni televisive, nel 1989 scrive uno spettacolo con la regia di Giovanni Storti. Nel 1991, convinto da Giovanni, debutta insieme ad Aldo Baglio ed allo stesso Storti al Caffè Teatro, in provincia di Varese. Da quel momento in poi inizia la storia del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo, protagonisti di programmi TV, spettacoli teatrali di enorme successo e ben 10 film campioni d’incassi. Dal 2012 Giacomo si dedica più assiduamente alla passione per la scrittura. È autore di due best seller editi da Mondadori, “Alto come un vaso di gerani” (2012) e “Al paradiso è meglio credere” (2015) e insieme ad Aldo e Giovanni è autore di “Tre uomini e una vita. La nostra (vera) storia raccontata per la prima volta” (Mondadori, 2016) a cura di Michele Brambilla. È stato editorialista de La Stampa dal 2012 al 2016 e scrive per Avvenire e Corriere della Sera.

 

MIRIAM MARTINELLI

Studentessa Istituto Tecnico Agrario di Noverasco d’Opera, attivista italiana dei Fridays for Future

È attivista del movimento Fridays for Future, ed è soprannominata dai media “la Greta italiana”, anche se lei non ama «la strumentalizzazione da parte dei giornali. Non bisogna parlare dei personaggi, ma del problema». Così Miriam Martinelli, 16enne, studentessa di un istituto tecnico di agraria. «Salto scuola tutti i venerdì dal 1° febbraio. Credo nella causa. Ai governanti chiedo di dichiarare emergenza climatica ed ecologica, che ascoltino tutte queste persone: non possono continuare a ignorarci, devono ascoltare la scienza». Sin da piccola si interessa all’ambiente e ai problemi sociali, ma Greta Thunberg l’ha ispirata a scendere in piazza. È tra le menti che hanno dato vita agli scioperi per il clima organizzati da Fridays for future a Milano, momenti che hanno “invaso” la città e che hanno visto in piazza Duomo fino a quasi 200mila ragazze e ragazzi.

 

LIA QUARTAPELLE

Deputata

Deputata dal 2013, ha svolto il ruolo di segretario della Commissione Esteri e membro della Direzione nazionale del Partito democratico fino alla sua nomina a capogruppo il 22 Febbraio 2016. Nel marzo 2018 è stata rieletta alla Camera dei Deputati nel collegio di Milano Est. In questa legislatura, oltre a ricoprire nuovamente il ruolo di capogruppo PD nella Commissione Esteri, è stata nominata Responsabile Esteri e Cooperazione Internazionale della Segreteria Nazionale. Master in Economia alla SOAS (School of Oriental and African Studies) di Londra e PhD in Economia dello sviluppo presso l’Università di Pavia, dal 2009 ricercatrice all’ISPI, l’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale di Milano. È membro dell’Assemblea parlamentare del Consiglio europeo e del consiglio italiano dell’European Council on Foreign Relations (EFCR).  Dal 2018 fa parte del programma European Young Leaders (EYL40) promosso da Friends of Europe.

 

ALESSIO ROCCA

Presidente del consiglio degli studenti, studente di Ingegneria, Politecnico di Milano

Studente di Ingegneria Matematica del Politecnico di Milano, Presidente del Consiglio degli Studenti e Rappresentante in Senato Accademico, è stato protagonista “inaspettato” all’inaugurazione dell’anno accademico del Politecnico di Milano di novembre 2019, con un intervento che ha avuto risonanza sulla stampa nazionale. Alla presenza del rettore Ferruccio Resta e del presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha esposto al premier le perplessità su un sistema che non tutela il diritto allo studio sancito dalla Costituzione, un Paese che deve «avere ben chiaro che l’Università e la ricerca sono il fulcro attorno al quale ruota il miglioramento della società stessa». Ma che, viceversa, prevede «la strana categoria dello studente idoneo non beneficiario, al quale lo Stato risponde: sì, so che non ce la fai a studiare per mancanza di risorse familiari, ma io non ti posso aiutare».

 

ALESSANDRO ROSINA

Professore Ordinario di Demografia, Università Cattolica di Milano

 

Docente universitario e saggista. Studia le trasformazioni demografiche, i mutamenti  sociali, la diffusione di comportamenti innovativi. Professore ordinario di Demografia e Statistica sociale nella Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano, dove è anche Direttore del centro di ricerca LSA (Laboratorio di statistica applicata alle decisioni economico aziendali). È inoltre Presidente dell’associazione InnovarexIncludere, e coordina la realizzazione della principale indagine italiana sulle nuove generazioni (“Rapporto giovani” dell’Istituto G. Toniolo). Ha partecipato come esperto a Commissioni Istat e Ministeriali. Ha al suo attivo molte pubblicazioni scientifiche e divulgative. Tra i suoi numerosi libri “Non è un paese per giovani. L’anomalia italiana: una generazione senza voce“ (con E. Ambrosi, Marsilio, 2009) e “L’Italia che non cresce. Gli alibi di un paese immobile” (Laterza, 2013). Scrive e ha scritto per varie testate nazionali e riviste politico culturali.

 

NICOLA SALDUTTI

Caporedattore Economia Corriere della Sera

Nato a Napoli il 5 marzo 1966, laurea in Scienze Politiche alla Federico II, ha frequentato la scuola di giornalismo Gino Palumbo, giornalista professionista dal ‘90. Lavora al Corriere della Sera dal 1989, dove ha iniziato a collaborare alla redazione di Corriere Soldi, per poi passare alle pagine del quotidiano dove attualmente ricopre l’incarico di Caporedattore dell’Economia. Ha seguito dalle privatizzazioni all’evoluzione del sistema bancario, alle principali vicende finanziarie della Borsa italiana.


www.fondazionecorriere.it
SCARICA IL LIBRETTO DEL CONVEGNO